Comune di Chiusi della Verna

Chiusi della VernaIl suo territorio è situato tra le valli dell’Arno e del Tevere, in posizione strategica tra Casentino e Valtiberina. Su un grande promontorio roccioso, visibile da lontano, sorge il Santuario di San Francesco alla Verna, posto in un sito particolarmente suggestivo ed uno dei luoghi più famosi di devozione francescana. Visitare il santuario è ripercorrere questo cammino di fede reso ancor più emozionante e coinvolgente dalla foresta argentata dei faggi che tutto avvolge e nasconde.
La chiesetta di Santa Maria degli Angeli, primo edificio sorto sul Monte Sacro, conserva terrecotte robbiane. Nella Basilica di Santa Maria Assunta si ritrovano i capolavori di Andrea Della Robbia: l’Annunciazione e l’Incarnazione, opere nelle quali l’arte diviene mezzo di espressione dello spirito. Il percorso francescano si dipana attraverso altre tappe fondamentali: il Sasso Spicco, dove il Santo era solito pregare; il Corridoio e la Cappella delle Stimmate sorta sul luogo dove nel 1224 San Francesco ricevette da Cristo “l’ultimo sigillo”. Nelle sere d’estate è quasi impossibile non lasciarsi trasportare dalle dolci note del Festival Internazionale di Musica d’organo che si svolge nella Basilica del Santuario.

Museo del Santuario della Verna

Descrizione: Il museo, di recente istituzione, comprende interessanti opere pittoriche dal Trecento al Seicento, l’antica Biblioteca con manoscritti e codici, paramenti sacri, il più famoso il Parato della Pentecoste e una ricca e interessante Spezieria.
Indirizzo: Via Convento della Verna, 45
Telefono: 0575/5341
Fax: 0575/599320
Sito web: www.santuariolaverna.org
Posta elettronica: la.verna@libero.it
Notizie Utili
Accessibilità: Non accessibile ai disabili


EcoMuseo della Vallesanta
Il progetto ha preso avvio nella primavera del 2007 con la realizzazione di una mappa di comunità (consultabile anche on line dal sito: www.casentino.toscana.it/ecomuseo/mappavallesanta una versione elettronica interattiva) guidata da un gruppo di lavoro costituito da una rappresentanza degli amministratori locali, del mondo della scuola, dell’associazionismo locale e dei nuovi e vecchi abitanti dell’area poi costituitosi nell’Associazione Ecomuseo della Vallesanta. La Valle, parzialmente inserita nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, ha conosciuto un pesante esodo a partire dal secondo dopoguerra. Da alcuni
anni, tuttavia, si è registrata una controtendenza con l’arrivo di nuovi abitanti.
Attraverso l’ecomuseo ci si propone di “costruire dei ponti” per mettere in relazione le vecchie generazioni (con il significativo bagaglio di conoscenze a rischio di scomparsa) con le nuove e per creare occasioni di scambio e fiducia tra i nuovi ed i vecchi residenti.
In questo modo questa piccola area potrà costruire un futuro in continuità con il passato e potrà tramandare alle nuove generazioni i suoi valori e le sue specificità.
In quanto processo permanente l’Ecomuseo della Vallesanta è suscettibile di cambiamenti ed evoluzioni in funzione del progredire delle iniziative che saranno realizzate.
É da considerarsi diffuso su tutto il territorio. Alcune località rappresentano punti di riferimento sia per la comunità locale che per il visitatore esterno:
– Circolo di Biforco, luogo di aggregazione della zona e punto informativo permanente sulle attività dell’Ecomuseo.
– Scuola di Corezzo. Cuore pulsante di tutto il progetto dove annualmente vengono svolti progetti di ricercazione riferiti all’area e dove è presente la “Stanza dei ricordi e delle
sapienze manuali” per la realizzazione di incontri e laboratori. In corrispondenza della scuola è stato realizzato, con il coinvolgimento dei bambini, anche un piccolo frutteto con varietà di mele e peri in via di scomparsa provenienti dal territorio coircostante.
– Granaio di Narciso a Frassineta, una piccola ma significativa raccolta di proprietà privata con testimonianze della cultura materiale della Valle.


ECOMUSEO DELLA VALLESANTA
Chiusi della Verna – Arezzo
Informazioni: Associazione Ecomuseo della Vallesanta 334/3040242


Podesteria di Michelangelo

Descrizione: Punto Informazioni
Indirizzo: Piazza San Michele, 1 – Chiusi della Verna
Telefono: 0575.599357
Notizie Utili
Accessibilità: Accessibile ai disabili
Link: www.michelangelo.it/

Santuario della Verna

Descrizione: Santuario della Verna. E’ uno dei Santuari francescani più importanti sorto nei primi anni del ‘200 su volontà di San Francesco d’Assisi. Del complesso conventuale fanno parte la chiesetta di Santa Maria degli Angeli, la prima chiesa costruita intorno al XIII secolo, il corridoio e la Cappella della Sacre Stimmate e la Basilica dedicata a Santa Maria Assunta dove Andrea della Robbia lasciò i suoi capolavori, l’Annunciazione e l’Incarnazione (XV sec.).
Informazioni: Via Convento della Verna, 45
Tel. 0575 5341 – Fax 0575 599320
Parzialmente accessibile ai disabili
Posta elettronica: la.verna@libero.it
Sito web: www.santuariolaverna.org

Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi-Monte Falterona-Campigna

Descrizione: Il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi-Monte Falterona-Campigna è stato Istituito nel 1991 e si estende per circa 35.170 ettari lungo il crinale appenninico tra le provincie di Arezzo, Firenze e Forlì. I comuni del versante aretino compresi nel parco sono: Bibbiena, Chiusi della Verna, Poppi, Pratovecchio e Stia. La natura geologica del parco è composta da arenaria, argille e marne che hanno creato grotte come la Buca delle Fate vicino a Badia Prataglia. Abeti, faggi, castagni costituiscono la ricchezza del patrimonio naturalistico. La fauna presente nel parco è molto varia: daini, caprioli, cinghiali oltre alla presenza ormai stabile del lupo e dell’aquila reale.
Fax: 0575 504497
Telefono: 0575 50301
Sito Web: www.parcoforestecasentinesi.it
Posta elettronica: infosede@parcoforestecasentinesi.it


Riserva Naturale Statale Zuccaia

Descrizione: L’area si estende nei comuni di Chitignano e Chiusi della Verna, ai piedi dell’Alpe di Catenaia. Notevole la presenza di castagneti.
Telefono: 0575 3161
Posta elettronica: parchi@provincia.arezzo.it


Sito Web: www.comune.chiusi-della-verna.ar.it
Altezza: m. 960
Codice Postale: 52010
Km da: Arezzo 42, Firenze 90, Siena 97, Assisi 114
Popolazione: 2223
Prefisso telefonico: 0575


Notizie utili

Collegamento mezzi pubblici: Da Arezzo in treno ferrovia privata Arezzo-Pratovecchio-Stia stazione Bibbiena poi autobus; da Firenze autobus fino a Bibbiena poi cambio autobus per Chiusi della Verna
Come arrivare: Autostrada A1 uscita Arezzo e SR 71 fino a Rassina poi bivio per Chitignano – Chiusi della Verna; da Firenze SS 70 Passo della Consuma e SR 71 fino a Bibbiena, poi SS 208 per Chiusi della Verna; da Forlì SS 310 Passo della Calla; da Cesena E 45 uscita Pieve Santo Stefano, poi SS 208 Passo dello Spino. Da nord Autostrada A1 uscita casello Firenze Sud poi SS 70 fino a Bibbiena
Curiosità: Il paesaggio di Chiusi della Verna ispirò a Dino Campana alcuni versi dei Canti Orfici; qui il poeta amava trascorrere le sue giornate a contatto con la natura e con la fede.


Link:
http://www.comune.chiusi-della-verna.ar.it/turismo/storia/default.asp


Foto: