Sentiero CAI 19 Canova – Varco di Gastra


Il Sentiero C.A.I. N° 19 è quello più a nord sottomesso alla zona della nostra sezione. In effetti parte dal comune di Pian di Scò per lambire il comune di Reggello.
N° sentiero CAI – N° 19
Gruppo : Pratomagno
Comune/i: Pian di Scò – Reggello
Sezione C.A.I. di riferimento : Valdarno Superiore
Punto di partenza: Località Canova Altitudine 437 mslm
Punto intermedio : Gastra Altitudine 904 mslm
Punto d’arrivo : Varco di Gastra (crinale) Altitudine 1.393 mslm
Punti d’appoggio: Nessuno
Valutazione difficoltà scala C.A.I.: E
Lunghezza: Km. 10,360
Dislivello: Km 0,956
Tempo stimato percorrenza: 3,00 ore
Intersezione altri sentieri: N° 33; N° 00 (crinale)
Tipologia: Sentiero
Morfologia: Collina e Montagna
Ambiente: Nella parte iniziale coltivi, vigne e oliveti, quindi, dopo Gastra, bosco di castagni faggi e roverelle ma anche delle abetine. Negli ultimi metri, dopo l’uscita dal bosco, vegetazione bassa di crinale.
Frequentazione: Un sentiero frequentato, specialmente nella bella stagione.
Segnaletica: Buona
Fondo: Stradelle e terra battuta nella parte iniziale. Sentiero di bosco dopo Gastra fra gli alberi fino alla parte sommitale che si presenta con vegetazione bassa
Acqua sul percorso: Si l’acqua è reperibile a Gastra e sotto il crinale, a quota 1350 circa, sono presenti delle fonti segnate sulla carta CTR Toscana, in prossimità del percorso. Anche per queste vecchie sorgenti vicine al crinale la portata negli ultimi tempi si è ridotta ed è intermittente.
Emergenze architettoniche: A Casa Biondo è presente una delle pochissime chiese con facciata barocca del Valdarno. La Villa La Casamora avrebbe bisogno di un robusto restauro ma non nasconde la sua età che si perde nel rinascimento.
Aree protette attraversate: Nessuna
Descrizione: Il sentiero inizia con dei tratti in asfalto che lasciano il posto ben presto ad una stradella bianca che giunge fino alla vecchia fattoria di Gastra. Di qui inizia il sentiero nel bosco tra abetine e faggete che si inerpica fino alla sommità del crinale che raggiunge presso il Varco che prende il nome dalla vecchia fattoria sottostante.
Punti particolari : Quando si procede fuori dal bosco vi sono delle belle vedute sul Valdarno, specialmente appena arrivati sul crinale.
Valutazione di difficoltà approfondita: Il percorso in condizioni di tempo normali non presenta difficoltà di rilievo.
Cartografia: C.A.I./S.E.L.C.A. Pratomagno-1:25000;

Sentiero CAI N 19 Pratomagno

File gpx:
Sentiero CAI n 19 Pratomagno


Mappa dei Sentieri C.A.I. Torna alla mappa dei sentieri–>