Sentiero CAI 34 Salutio – innesto sentiero CAI 31


Inizia dalla S.P. 59 in des., procedendo verso Talla, prima dell’abitato di Salutio, da casa le Bizze (m 312), e segue la strada asfaltata per Ornina che sale fra coltivi in vista di una zona ove l’erosione ha dato luogo a piccoli calanchi. Prima di Ornina si lascia l’asfalto e si prende a sin., per la vecchia strada che passa fra le case in pietra recentemente restaurate. Ritrovato l’asfalto si segue per pochi metri, lasciandolo subito per uno stradello in sin. che sale passando a fianco delle case di Ornina Alta e proseguendo fra querce e cespugli di ginestre e ginepri, fino a casa Marcuccio (m 533).
Qui si ritrova la vecchia carrozzabile che fra rada vegetazione conduce ad una piccola Maestà in mezzo a cipressi.
Si gira a sin. e in breve si raggiunge il casolare di Opini (m 624) ora abbandonato, ma che doveva essere un’importante azienda agricola a giudicare dalla bella casa padronale in pietra, con davanzali e stìpiti di porte e finestre in pietra lavorata, ed una piccola chiesa-cappella posta di fronte alla casa.
Oltrepassato Opini si segue una pista che in piano passa in mezzo a campi abbandonati e poi si inoltra in una pineta. Ad un bivio si gira a des. e si comincia a salire fra pini e castagni fino ad incrociare la pista di crinale (m 685) che si segue a des. in mezzo a bella pineta. Si supera un traliccio della linea elettrica ad alta tensione e si prosegue sul largo crinale fino al casolare del Serraglio (m 656). Si attraversa e si segue una carrozzabile che conduce all’incrocio con la S.P. 61 in località il Poggio (m 672). Attraversata la provinciale si prende una pista forestale, molto evidente, che fra pini si inerpica seguendo il crinale di poggio Civitella. Più in alto il bosco si fa rado e predominano le latifoglie con prevalenza di palina di castagno degradata per il fuoco e la malattia. Poi la pista pianeggia e scende leggermente per riprendere a salire seguendo sempre il crinale fino ad una pineta. Sopra la pineta la pista spiana e, abbandonato il crinale, aggira sulla sin. il poggio Civitella passando in mezzo ad un castagneto in parte diradato. Dopo una breve salita la pista inizia a scendere dolcemente e poco oltre si innesta nel sent. 31 che da Rassina conduce al crinale del Pratomagno (m 865).
Tutto il percorso è lungo Km 8,300, non presenta difficoltà e può essere fatto sia con il cavallo che con la mountain-bike.

Sentiero CAI 34 Salutio - innesto sentiero CAI 31
File formato gpx:
Sentiero CAI 34 Salutio – innesto sentiero CAI 31

Lunghezza (m): 8.300
Tempo di percorrenza:

  • Andata h 2.50
  • Ritorno h 2.10
Partenza: Salutio
Punto intermedio: Ornina, Opini
Arrivo: Innesto sentiero CAI 31
Livello di difficoltà: E
Adatto/non adatto ai bambini: adatto
Lungo il percorso si incontrano:

  • Punti panoramici
  • Sorgenti e fontanelli
  • Bar
  • Fermate autobus
  • Maestà a Ornina
Mezzi di percorribilità:

  • Piedi
  • Cavallo
  • Mountain-bike
Fondo del tracciato:

  • Asfalto
  • Strada Bianca
  • Stradello/pista
  • Sentiero/traccia
Ambiente prevalente nel quale si sviluppa il sentiero:

  • Abitati/coltivi
  • Bosco misto
  • Castagneto
  • Conifere
Morfologia prevalente del paesaggio su cui si sviluppa il sentiero:

  • Mezzacosta
  • Versante
  • Crinale
Qualità della segnalazione del sentiero:Buona
Dislivello totale andata (m): 663
Dislivello totale ritorno (m): 126
Quota di partenza (m): 319
Quota di arrivo (m): 856
Segnavia: CAI 34

Mappa dei Sentieri C.A.I. Torna alla mappa dei sentieri–>